Viaggiatori britannici a Napoli tra ‘500 e ‘600.

StampaEmail
Se è vero che i viaggiatori britannici non hanno scritto nulla che possa reggere il confronto con l’Italienische reise di Ghoethe
Viaggiatori britannici a Napoli tra ‘500 e ‘600.

Prezzo di vendita15,00 €
Descrizione

Giovanni CAPUANO, Viaggiatori britannici a Napoli tra ‘500 e ‘600.  (1994)

Se è vero che i viaggiatori britannici non hanno scritto nulla che possa reggere il confronto con l’Italienische reise di Ghoethe, pure le memorie che hanno lasciato offrono elementi di indubbio interesse sia per la vastità della documentazione che per la qualità intrinseca delle osservazioni che contengono. Come tanti moderni inviati speciali, i viaggiatori scandiscono, pur con inevitabili condizionamenti ideologici, religiosi e politici, i momenti più significativi di un processo storico che, nell’arco di due secoli, vede il Regno di Napoli cessare di essere legittimo erede diretto della grande civiltà romana e i Napoletani i successori dei vari personaggi romani che avevano le loro ville lussuose e le loro peschiere con murene ammaestrate tra Baia e Bacoli.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.